Réunion ARGEC du 18.04.2012

Lors du séminaire de  Jean-Bernard Vray, le groupe s’est réuni avec le collègue pour discuter sur l’avancement des travaux du projet (présents EBricco, NMurzilli, AOliver, CRolla)

Ll’incontro con Jean-Bernard Vray e la riunione successiva sono stati molto interessanti, stimolanti e ci hanno permesso, penso, di fare un passo avanti rispetto al nostro lavoro.
Procederò molto schematicamente al riassunto di quanto discusso, ascoltato e poi pensato dalla sottoscrtitta, il tutto un po’ mescolato.
Jean-Bernard ci ha fatto una lezione di due ore sui rapporti tra fotografia e letteratura, narrativa in particolare, dandoci molti spunti di riflessione, molte informazioni e una ricca bibliografia. Il compte-rendu del suo intervento sarà pubblicato sul sito della ricerca che si chiama Carnet de recherche e serve rpoprio per lo scambio di informazioni e materiali tra i membri della ricerca e la comunità scientifica in generale, ritornerò su questo nell’ultimo punto.
Nel pomeriggio del 18 ci siamo riuniti, Jean-Bernard, Annie, Chiara, Nancy e io e abbiamo affrontato alcuni punti ‘caldi’ del nostro lavoro:

  •         la necessità che io ormai sento come impellente di restringere il campo delle nostre indagini. Questa decisione implica tutto il lavoro che sarà svolto da oggi alla fine della ricerca (ott.2013) che consisterà oltre che nella pubblicazione dei Cahiers de narratologie, anche nell’organizzazione di un convegno internazionale e nella pubblicazione degli atti. Tutte queste attività dovrebbero essere pensate e organizzate con rigore e soprattutto (so che questa esigenza è mia, ma ci credo fermamente) con una certa unità di progetto. Mi spiego: lavorare su tutte le arti è utopico, lo sapevo fin dall’inizio, ma volevo vedere come si muove il mondo della narrativa in lingua francese rispetto al rapporto soggetto e arte. Una volta avute le idee più chiare, sono costretta a fare un passo indietro e vi propongo di focalizzarci su Letteratura e immagine (cinema, fotografia, arte). Questo ci consentirebbe ad esempio di organizzare un convegno su 3 mezze giornate ognuna su un tema, di organizzare alla stessa maniera un volume di atti che avrebbe cosï un aspetto più di libro che di atti, ecc. Vi chiedo il vostro parere su questo, soprattutto a coloro che non erano presenti alla riunione.
  •        Il repertorio. Su questo ormai si discute poco perchè già è stato fonte di grandi discorsi tra noi, comunque i lavori proseguono: Chiara sta andando avanti a spron battuto con il relevë; Annie e Nancy hanno proposto due griglie di suddivisione del corpus, oltre a quella semplice tra le diverse forme artistiche; io ho parlato con il tecnico informatico che ci farà il sistema, database interattivo e multiricerca che costituità penso il primo prodotto della nostra ricerca. Mi raccomando, continuate ad andare sul PBworks per controllare l’avanzamento dei lavori, ora le pagine sono diventate tre perchè il db è troppo grande.
  •         Prossimi impegni. Vorrei organizzare una riunione a giugno e invitare una genovese che ha scritto su letteratura e cinema per aprirci a questo argomento (Nancy e io lo abbiamo inserito nella programmazione dei nostri corsi del prossimo anno). Datemi le vostre disponibilità per favore.  In quella occasione bisognerebbe che ognuno di noi avesse deciso se partecipa al progetto Cahiers de narratologie, e almeno l’autore e le opere su cui vuole lavorare. Io farò un intervento sulla narratologia.
  •         Il sito argec.hypothese.org contiene già diverse informazioni, contenuti e strumenti utili per la nostra ricerca, vi prego di andare a visitarlo e di iniziare a aggiungere materiali. Nancy vi ha inviato tempo fa i dati del vostro account, se non lo avete ancora fatto registratevi e iniziate a inserire il vostro CV con foto. Potete prendere spunto da quello di Nancy e dal mio. Si tratta di entrare, aggiungere un nuovo billet e nella banda laterale di destra scegliere Equipe. Per favore, provate e se non riuscite mandateci i materiali e ci occuperemo noi di fare la pagina. Il sito deve vivere e qualsiasi informazione può essere utile a tutti.  Sul sito ho inserito una bibliografia, sicuramente molto scarsa, dei titoli su letteratura e arte. Anche questa pagina puo essere arricchita da ognuno di noi e vi prego di farlo perche cosi ci troveremo tutti con una grande bibliografia a disposizione.
  •         Acquisto libri: mandatemi la lista dei libri che vorreste fossero acquistati dalla ricerca. Vi ricordo che dovranno essere inventariati a Genova, ma potremo prenderli in prestito per tutta la durata della ricerca. Questo è urgentissimo.

Elisa Bricco

Professeur de Littérature Française. Responsable du carnet.

Vous aimerez aussi...

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.